Ingredienti per 4 persone:

  • 400 grammi di salame pezzente
  • uno spicchio di aglio in camicia
  • un quarto di cipolla
  • 800 grammi di passata di datterino Sole e Sapori
  • un cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • sale e pepe: quanto basta
  • un pizzico di peperoncino (se vi piace)
  • 120 millilitri di vino bianco
  • olio extravergine di oliva: quanto basta
  • 320 grammi di pasta corta (io ho usato le mezzemaniche)
  • origano o maggiorana o basilico (insomma, l’erba aromatica che preferite)
  • cacioricotta quanto basta (o caciocavallo se non trovate il cacioricotta)

 

Preparazione

Tritare finemente la cipolla. Togliere il budello al salame pezzente e farlo a fettine, quindi tritarlo grossolanamente. Versare un filo d’olio in un tegame (ne basta poco perché il salame è molto grasso) e rosolarvi la cipolla, l’aglio in camicia e il peperoncino. Quindi unire il salame e rosolare finché non cambi uniformemente di colore. Aggiungere il concentrato di pomodoro e sfumare con il vino bianco. Quando l’alcool  sarà evaporato, unire la passata di pomodoro, le erbe aromatiche, salare e cuocere coperto finché il sugo non sarà ben ristretto e denso. Io l’ho cotto per un’ora circa.

Lessare la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e mettere da parte un po’ dell’acqua di cottura. Saltare la pasta nel ragù di salame pezzente, unendo se necessario qualche cucchiaiata dell’acqua di cottura per mantecare bene il tutto. Servire immediatamente dopo avere sbriciolato sul piatto un po’ di cacioricotta o di caciocavallo (e se fosse caciocavallo podolico ancora meglio).

Buon appetito!

Apparso su: Siciliani Creativi in Cucina

Puoi acquistare la Passata di Datterino nel nostro Negozio On Line